viabilita
carbon accreditation
facebook enac
14/02/2007

AL VIA LA CONVENTION BRAVO NET DI BUSSOLENGO

Previsto un minuto di silenzio in ricordo di Giorgia Busato, agente di viaggi del network.

Aprono i lavori il Presidente di Bravo Net, Mino Servalli, il Presidente dell'aeroporto di Verona - Brescia, Fulvio Cavalleri e il Presidente AINET(ass.italiana network), Adriano Biella

AL VIA LA CONVENTION BRAVO NET DI BUSSOLENGO

Milano, 15 febbraio 2007 - Fervono i preparativi per la seconda convention di Bravo net, il network di agenzie di viaggi giunto ormai a 330 punti vendita, distribuiti soprattutto nel nord est italiano. La convention, per la quale sono attese 450 persone, si svolgerà all'Hotel Montresor di Bussolengo, il prossimo 17 febbraio.

La convention si aprirà con un minuto di silenzio in ricordo di Giorgia Busato, la ragazza assassinata a Capo Verde e titolare dell'agenzia di viaggi Prora Viaggi di Montorio (VR) punto vendita del network Bravo net.

Gli interventi di apertura saranno a cura del Presidente di Bravo Net, Mino Servalli, del Presidente dell'aeroporto di Verona - Brescia, Fulvio Cavalleri e del Presidente AINET, l'Associazione Italiana dei Network Turistici, Adriano Biella.

Hanno già dato la loro conferma di partecipazione i principali direttori commerciali dei tour operator che lavorano con Bravo net. Alcuni di loro saranno premiati dall'Amministratore Delegato del network, Luca Caraffini, per la proficua collaborazione che ha consentito una crescita per entrambe le parti.

Anche le agenzie di viaggi Bravo Net che hanno registrato le migliori performance nelle vendite riceveranno un riconoscimento.

Nel corso della Convention, Gulet di World of TUI, operatore tedesco leader a livello internazionale nel settore del viaggio organizzato, presenterà il nuovo catalogo Gulet Italia, dedicato a Spagna, Grecia, Tunisia e Turchia.

Alla Convention sono attese circa 450 persone, tra agenti di viaggi, operatori turistici partner del network di agenzie di viaggi che conta attualmente 330 agenzie di viaggi e ha come obiettivo raggiungere le 500 unità entro la fine del 2007.

La convention sarà scenario ideale per la presentazione della strategia di sviluppo, con l'obiettivo di superare le 500 agenzie di viaggi entro il 2007 grazie anche all'apertura al mercato del nord ovest. In questa area è prevista l'apertura di un sede operativa per curare meglio le operazioni di sviluppo e per garantire sostegno e consulenza agli associati.