viabilita
carbon accreditation
facebook enac
23/09/2005

IL CATULLO LANCIA UNA INTERESSANTE OFFERTA AL SERVIZIO DEL CLIENTE

IL CATULLO LANCIA UNA INTERESSANTE OFFERTA AL SERVIZIO DEL CLIENTE
Con i tempi che corrono, si sa, l’attenzione al portafogli è sempre maggiore anche quando si parla di viaggi, soprattutto se per vacanza. Inoltre il parcheggio sta diventando in misura sempre maggiore un servicing di rilievo all’interno dell’offerta aeroportuale: proprio per questo lo scalo di Verona ha voluto anticipare i tempi ed i concorrenti lanciando una proposta commerciale di grande interesse rivolta ai passeggeri attraverso le agenzie viaggi del bacino di traffico. Per saperne di più, abbiamo incontrato il dott. Umberto Solimeno, Direttore Commerciale dell’aeroporto “ Catullo”.
  • In che cosa consiste questa nuova iniziativa?
  • L’operazione Catullo Parking ha un duplice aspetto: da un lato offre al cliente la possibilità di sostare per ben 7 giorni al costo settimanale di Euro 35 quindi un intervento di riduzione del pricing notevole che ci pone come leader rispetto anche ai parcheggi concorrenti in zona. Colgo l’occasione per smentire la voce per la quale parcheggiare al “Catullo” costerebbe di più rispetto ai nostri concorrenti. Assolutamente falso! Infatti da analisi comparative effettuate, emerge addirittura che i nostri parcheggi sono meno cari o al massimo allineati, come prezzo, ai nostri concorrenti. Altro aspetto riguarda la presa di consapevolezza dell’aeroporto di voler offrire un servizio all’altezza dei nostri standard qualitativi in termini di servizi al cliente.
  • Quindi oltre al risparmio rispetto ai concorrenti anche miglior servizio?
  • Direi proprio di sì attraverso una serie di importanti asset a disposizione del passeggero: personale qualificato, informazioni su viabilità e traffico, collegamento costante con la centrale operativa di vigilanza, sistema antirapina, intervento gratuito in caso di calo della batteria auto sono fattori qualitativi importanti. Senza dimenticare che da noi , il cliente toglie le chiavi della propria auto e le porta con se senza doverle lasciare a terzi come accade nei parcheggi concorrenti. Credo solo questo rappresenti un dettaglio non da poco.
  • Come ottenere questi buoni?
  • Dal mese di settembre, essendo questa un’operazione che privilegia il viaggiatore leasure, i buoni saranno diffusi attraverso due canali: i Tour Operators convenzionati con il nostro aeroporto e le agenzie viaggi della nostra area di traffico. L a scadenza di questa iniziativa è fissata per il 31 ottobre 2006.