viabilita
carbon accreditation
facebook enac
06/05/2009

Completato il quadro dei nuovi organi associativi di Assaeroporti

Fabrizio Palenzona, Presidente di ADR - Aeroporti di Roma, è il nuovo Presidente di Assaeroporti, l’associazione che riunisce i gestori degli aeroporti italiani.

 

Palenzona è stato eletto oggi dall’Assemblea dell’Associazione, su proposta della Giunta esecutiva.

 

Il nuovo Presidente sarà affiancato da quattro vicepresidenti: Fulvio Cavalleri, che sarà confermato nel ruolo di vicepresidente vicario, Giuseppe Bonomi (presidente SEA), Enrico Marchi (presidente SAVE), Mario Fagotti (presidente SASE).

 

A fronte della crisi che sta investendo il settore del trasporto aereo, il programma di Assaeroporti sarà caratterizzato dalla richiesta al governo e alle forze politiche di una forte ripresa della programmazione a livello nazionale capace di cogliere la sfida di una efficiente intermodalità, anche attraverso la predisposizione di un Piano nazionale dei trasporti.

 

In questo quadro, occorre in primo luogo restituire ai gestori aeroportuali le risorse che sono state loro sottratte da un sistema regolatorio e tariffario fermo da quasi dieci anni. Soltanto in questo modo, i gestori potranno riprendere la via degli investimenti necessari a garantire maggiore efficienza, capacità e qualità del servizio. La Direttiva Comunitaria in materia di diritti aeroportuali, se verrà recepita in tempi brevi nel nostro ordinamento, potrebbe essere una buona base di partenza per una fattiva discussione con il Ministero delle Infrastrutture e l’Ente regolatore (l’Enac).

 

Punti cardine dell’iniziativa di Assaeroporti saranno dunque l’agognato adeguamento tariffario ma anche una consistente liberalizzazione per quanto attiene agli aeroporti con minore traffico.

 

Un numero limitato di obiettivi ma da conseguire con determinazione, fra cui non secondario quello di giungere a un accordo confederativo tra associazioni di concessionari capace di attivare le opportune sinergie su temi di comune interesse.