viabilita
carbon accreditation
facebook enac
10/02/2003

L'aeroporto aperto per nebbia

L’Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca potenzia le strutture e migliora l’offerta per i passeggeri e le compagnie.

L’impegno più rilevante riguarda l’installazione di un nuovo sistema antinebbia che consentirà l’utilizzo dello scalo anche in condizioni di visibilità fino a 75 metri. Il limite è già sceso da 600 di 200 metri.
Dopo l’entrata in funzione dell’impianto è ipotizzabile che l’aeroporto non debba più essere chiuso per nebbia.
Lo scorso anno le interruzioni del servizio sono state 195 tra voli cancellati (135) e voli dirottati (60) coinvolgendo circa 15.600 passeggeri.
L’investimento nella nuova infrastruttura è stato di 3,3 mln di euro e fa parte del complessivo piano di potenziamento dell’aeroporto che comporterà una spesa di 50 milioni di euro entro il 2005 e porterà ad accogliere un traffico di 3,5 milioni di passeggeri l’anno.
Gli ampliamenti riguardano tanto le strutture aeronautiche che l’aerostazione.
Per quanto riguarda le prime è già stato completato il prolungamento della pista che permetterà l’atterraggio e il decollo di velivoli di grandi dimensione a pieno carico.
Inoltre è stato ampliato il piazzale di parcheggio degli aeromobili e realizzato il nuovo raccordo con la pista.
E’ in corso di realizzazione anche un’aviorimessa polifunzionale per il ricovero e la manutenzione degli aeroplani. Il complesso sarà completato entro la prossima estate.
Per quanto riguarda l’aerostazione è previsto in autunno l’inizio dei lavori per la costruzione del nuovo terminal arrivi che sarà operativo nel 2005.
Entro l’estate, invece, entrerà in funzione il nuovo parcheggio modulare a un piano capace di ospitare 421 posti auto.
Queste iniziative si inseriscono nel quadro più generale di espansione dell’Aeroporto Valerio Catullo che dopo avere, nel corso del 2002, riassorbito gli effetti negativi dell’11 settembre ha ripreso il trend di crescita.
Lo confermano i dati di traffico del mese di gennaio.
Il numero dei passeggeri è stato di 150.370 mila con un incremento del 45%25 rispetto allo stesso mese dello scorso anno.
Il dato risulta in crescita in crescita del 10,4%25 anche in confronto al gennaio 2001.