viabilita
facebook enac

Passeggeri con disabilità o a mobilità ridotta

L’aeroporto Valerio Catullo di Verona, in qualità di gestore aeroportuale, attraverso l’impiego di personale specializzato ed adeguatamente formato si è impegnato a garantire quanto previsto dal Regolamento (CE) n. 1107/2006 relativo ai diritti delle persone con disabilità e delle persone a mobilità ridotta nel trasporto aereo.  La normativa si basa sul principio che nel trasporto aereo, le persone con disabilità e le persone a mobilità ridotta hanno gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini.

Come richiedere l’assistenza:

Al momento della prenotazione o dell’acquisto del biglietto, il passeggero con necessità speciali deve premurarsi sempre di segnalare all’agenzia di viaggio o alla compagnia aerea le proprie difficoltà motorie. E’ necessario comunque che il vettore aereo, un suo agente o l’operatore turistico (nel caso di voli charter) riceva una notifica di richiesta di assistenza almeno quarantotto ore prima dell’ora di partenza del volo pubblicata, così da poter trasmettere le informazioni in tempo utile al gestore degli aeroporti di partenza, arrivo e transito e al vettore aereo effettivo.

E’ necessario inoltre che:

a) la persona arrivi a un punto designato all'interno del perimetro aeroportuale:

  •  all’ora stabilita, comunicata in anticipo e per iscritto (anche con mezzi elettronici) dal vettore aereo o dal suo agente oppure dall’operatore turistico;
  •  qualora non sia stato stabilito un orario, almeno due ore prima dell’ora di partenza pubblicata.

b) la persona si presenti alla registrazione:

  •  all’ora stabilita, comunicata in anticipo e per iscritto (anche con mezzi elettronici) dal vettore aereo, dal suo agente oppure dall’operatore turistico;
  •  qualora non sia stato stabilito un orario, almeno un’ora prima dell’ora di partenza pubblicata.

Qualora sia richiesto da parte del passeggero l'utilizzo di un cane da assistenza riconosciuto, tale utilizzo sarà reso possibile purché ne sia fatta notifica al vettore aereo, al suo agente o all'operatore turistico, in conformità delle norme nazionali applicabili al trasporto di cani da assistenza a bordo degli aerei, ove tali norme sussistano.

Servizi a disposizione del passeggero con necessità speciali presso l'aeroporto Valerio Catullo

Parcheggi: I posti auto riservati ai passeggeri con disabilità si trovano nei seguenti parcheggi:

•    Parcheggio a sosta breve di fronte all’aerostazione partenze
•    Parcheggio a sosta breve di fronte all’aerostazione arrivi
•    Parcheggio P1 di fronte all’aerostazione partenze.
•    Parcheggio P4 coperto
•    Parcheggio P4 scoperto fronte aerostazione arrivi con 21 stalli riservati ai passeggeri disabili. 

Le persone con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, munite di contrassegno in originale rilasciato ai sensi dell’art. 381 del DPR n. 495 del 16 dicembre 1992 e successive modifiche potranno beneficiare gratuitamente del parcheggio dietro personale presentazione del su indicato contrassegno accompagnato da un documento di identità in corso di validità e di un valido titolo di viaggio, nel caso di sosta superiore alle 6 ore.

Colonnine con citofono: colonnine con citofono per la richiesta di assistenza si trovano presso i parcheggi dedicati ai disabili e presso tutte le porte di accesso all’aerostazione partenze e arrivi.

Sala amica: E’ presente presso il Terminal partenze del Catullo una saletta, denominata Sala Amica, dedicata all’attesa e all’accoglienza dei passeggeri con disabilità o mobilità ridotta.

Accessibilità ai piani superiori e inferiori: L’accesso al piano interrato e al piano primo è consentito dalla presenza di un ascensore dotato anche di comandi per non vedenti, situato a lato dei check-in, dietro le scale mobili. Anche l’accesso al ristorante situato al primo piano è consentito dalla presenza di un ascensore.

Servizi igienici per disabili: Sono presenti servizi igienici per disabili sia all’interno delle sale di imbarco sia prima dei controlli di sicurezza nel piano interrato e al primo piano.

Servizi per passeggeri in partenza: In caso di passeggero segnalato da compagnia aerea o agenzia di viaggi, il personale aeroportuale preposto provvederà ad accompagnarlo al check-in. Nel caso in cui il passeggero arrivasse in aeroporto non segnalato da alcun operatore, avrà la possibilità di richiedere assistenza al personale aeroportuale preposto tramite le colonnine con  citofono presenti nei parcheggi dedicati e presso tutti gli ingressi dell’aerostazione. Il personale preposto provvederà quindi ad accompagnare ed assistere il passeggero per le operazioni di check-in, controllo di sicurezza e passaporto fino all’imbarco. Il trasferimento a bordo dell’aeromobile sarà effettuato con mezzi speciali.

Servizi per passeggeri in arrivo: Il personale aeroportuale preposto attenderà il passeggero all’aereo, lo accompagnerà al controllo passaporti, al ritiro bagagli, al controllo doganale e infine al mezzo di trasporto scelto per raggiungere la sua destinazione finale.

In transito: Il passeggero viene assistito da personale preposto attraverso tutte la fasi previste per il cambio di aeromobile.

Telefoni pubblici: Non sono presenti telefoni pubblici dedicati ai disabili ma è disponibile un telefono nella sala amica con l’intervento dell’addetto per l’eventuale assistenza nella composizione del numero.

Bus navetta attrezzati per il trasporto disabili verso la Stazione Ferroviaria: E’ possibile verificare la disponibilità e gli orari dei bus sul sito dell’Azienda Trasporti Verona www.atv.verona.it. Tutti i bus da/per aeroporto sono dotati di pedana per disabili.

RISARCIMENTO IN CASO DI PERDITA O DANNEGGIAMENTO DI SEDIE A ROTELLE, ALTRE ATTREZZATURE PER AGEVOLARE LA MOBILITÀ E DISPOSITIVI DI ASSISTENZA

Nel caso in cui le sedie a rotelle, le altre attrezzature per agevolare la mobilità o i dispositivi di assistenza vengano persi o danneggiati durante la gestione in aeroporto o il trasporto a bordo degli aeromobili, il passeggero cui appartengono è risarcito in conformità di quanto prevede il diritto internazionale, comunitario e nazionale.

 

Classificazione internazionale dell'assistenza del passeggero

WCHR
Passeggero che può salire o scendere le scale dell’aeromobile e camminare da solo sull’aeromobile fino al proprio posto.
WCHS 
Passeggero che non può salire o scendere le scale dell’aeromobile, ma può camminare lentamente da solo fino al proprio posto.
WCHC
Passeggero non deambulante o immobile che necessita di aiuto o sostegno per le fasi di imbarco sbarco e sistemazione a bordo.
BLND
Passeggero non vedente. Può viaggiare anche senza accompagnatore e non necessita di certificato medico. Eventuali cani guida saranno imbarcati secondo le indicazioni del vettore
DEAF
Passeggero non udente. Può viaggiare anche senza accompagnatore.
STRC
Passeggero che viaggia in barella

Gli Aeroporti del Garda si impegnano a fornire al meglio l'assistenza ai PRM come precedentemente descritta, ponendosi quale obiettivo gli standard seguenti:

PASSEGGERI IN PARTENZA PRENOTATI

Tempo di attesa per ricevere l'assistenza da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

100%

dei passeggeri non dovrebbe attendere più di  

10'

PASSEGGERI IN PARTENZA NON PRENOTATI

Tempo di attesa per ricevere l'assistenza da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

100%

dei passeggeri non dovrebbe attendere più di

10'

PASSEGGERI IN ARRIVO PRENOTATI

Tempo di attesa per ricevere l'assistenza da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

100%

dei passeggeri non dovrebbe attendere più di

10'

PASSEGGERI IN ARRIVO NON PRENOTATI

Tempo di attesa per ricevere l'assistenza da uno dei punti designati dell'aeroporto, una volta notificata la propria presenza

100%

dei passeggeri non dovrebbe attendere più di

10'

EFFICIENZA DEI SERVIZI DI ASSISTENZA

100%

Numero dei passeggeri che raggiungono l'aeromobile in tempo per il pre-imbarco e la partenza rispetto al numero totale dei passeggeri che hanno richiesto l'assistenza

100%

Numero delle informazioni essenziali accessibili a disabilità visive, uditive e motorie rapportato al numero totale delle informazioni essenziali

100%

Numero dei passeggeri che raggiungono l'aeromobile in tempo per il pre-imbarco e la partenza rispetto al numero totale dei passeggeri che hanno richiesto l'assistenza

100%

Numero delle risposte nei tempi stabiliti rispetto al numero delle richieste di informazione  



Cosa fare in caso di assistenza negata o non adeguata

Compila il modulo di reclamo on line: Clicca qui

Oppure contattaci a: servizioprm@aeroportoverona.it

Per informazioni su come arrivare in Aeroporto clicca qui
Per consultare il sito ENAC alla sezione Passeggeri con disabilità o a mobilità ridotta clicca qui