viabilita
carbon accreditation
facebook enac
13/01/2016

VOLOTEA SEMPRE PIÙ IN ALTO: NEL 2015 +133% NEL VOLUME DI PASSEGGERI TRASPORTATI A VERONA

  

VOLOTEA SEMPRE PIÙ IN ALTO: NEL 2015 +133%
NEL VOLUME DI PASSEGGERI TRASPORTATI A VERONA

Nel 2015 sono stati 299.187 i passeggeri Volotea presso il Catullo,
dove, nel 2016, sarà primo vettore per numero di passeggeri
e per destinazioni raggiungibili, ben 13.
E con più di 2.570.000 di viaggiatori trasportati a livello europeo,
il vettore chiude l’anno all’insegna del successo.

Verona, 12 gennaio 2016 – Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni, vola sempre più in alto e taglia un altro importante traguardo a Verona: nel 2015 sono infatti stati ben 299.187 i passeggeri che hanno scelto la low cost per i propri spostamenti dal Catullo, con un incremento del +133% rispetto al 2014. Un risultato che conferma il trend positivo registrato anche a livello nazionale, con 1.540.299 passeggeri trasportati in Italia, di cui l’87% verso rotte domestiche e il 13% su voli internazionali. Mentre, in tutto il network, il vettore ha trasportato più di 2.570.000 passeggeri chiudendo così il 2015 con un aumento del 47% rispetto all’anno precedente.

“Sin dall’avvio delle nostre attività, ci siamo impegnati per soddisfare le esigenze di viaggio più diverse, offrendo un network di destinazioni ampio e variegato – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Chiudere il 2015 all’insegna del successo è un’ulteriore conferma del fatto che ci stiamo muovendo nella giusta direzione: presso il Catullo ci attesteremo nel 2016 come il primo vettore sia per numero di passeggeri trasportati, sia per il numero di destinazioni collegate, ben 13, di cui 5 internazionali. Siamo quindi orgogliosi di aver registrato un’importante crescita anche a Verona dove abbiamo aumentato il numero di voli e di biglietti disponibili sulle nostre rotte, con un incremento del 123% rispetto al 2014”.

Ottime performance per Volotea nella città scaligera anche grazie a un tasso di puntualità che per il 2015 si attesta al 77%: ciò significa che 7 aerei su 10 sono decollati o atterrati in orario.

Verona ricopre da sempre un ruolo primario nelle strategie di sviluppo di Volotea. Non a caso, a novembre 2015, la low-cost ha inaugurato proprio al Catullo la sua terza base italiana, nonché sua ottava base a livello europeo. E a riconferma dello speciale legame, lo scorso settembre, il vettore ha inoltre siglato una partnership con la Fondazione Arena finalizzata a valorizzare e arricchire l’attività culturale della città.

 “Siamo quindi pronti – conclude Muñoz - ad affrontare il nuovo anno con rinnovato entusiasmo, e certi di raggiungere presto nuovi traguardi. Per confermare questo percorso di costante crescita, abbiamo deciso per il 2016 di arricchire l’offerta da Verona con 4 collegamenti alla volta di Olbia, Ibiza, Palma di Maiorca e Santorini, per dare ai nostri passeggeri la possibilità di raggiungere mete sempre nuove e dal grande appeal turistico”.

Per il 2016 sarà quindi possibile decollare da Verona verso una rosa di 13 destinazioni. Oltre alle 8 rotte nazionali (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Palermo e Olbia, new entry per l’anno nuovo, che verrà inaugurata il 27 maggio), i passeggeri veneti potranno usufruire anche di comodi collegamenti con la Moldavia (Chisinau) e l’Albania (Tirana), senza dimenticare le novità per il 2016: Grecia (Santorini, a partire dal 30 maggio) e Spagna (Palma di Maiorca e Ibiza, in partenza rispettivamente il 1° e il 25 giugno).

Tutte le rotte Volotea da e per Verona sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.
 
A proposito di Volotea

Nel 2016 Volotea opererà più di 38.000 voli e 196 rotte verso 72 capoluoghi regionali e medie città europee in 13 Paesi (Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta e Regno Unito). In Italia la compagnia sarà presente in 18 aeroporti, in cui opererà 104 rotte. Da febbraio 2016 la flotta del vettore verrà ampliata con l’aggiunta di 4 Airbus 319.

Nell’ultimo anno Volotea ha trasportato oltre 2.500.000 passeggeri e operato più di 27.000 voli (+30% vs. 2014) per un giro d’affari di quasi 210 milioni di Euro (rispetto ai 150 del 2014). Nel corso del 2015, inoltre, il vettore ha ottenuto importanti riconoscimenti: l’ottavo posto nella Top 10 delle migliori compagnie aeree, secondo la ricerca annuale condotta da eDreams tra 90.000 viaggiatori in Europa, e il premio per il Miglior Servizio Clienti 2016 (Best Customer Service of the Year) nella categoria “compagnie aeree”, organizzato dall’associazione Sottotempo. Non a caso, il 90% dei passeggeri che ha volato con la low-cost, la raccomanderebbe anche a familiari e amici.

Infine, Volotea ha recentemente inaugurato la sua nuova base operativa a Verona, che si aggiunge alle altre basi in Italia (Venezia e Palermo), Francia (Nantes, Bordeaux, Strasburgo e Tolosa) e Spagna (nelle Asturie).
 
VOLOTEA, la compagnia aerea europea che collega città di medie e piccole dimensioni, offre voli diretti con tariffe vantaggiose. La sua flotta si compone di 19 Boeing 717, configurati con un'unica classe di 125 posti, a cui si aggiungeranno, da febbraio 2016, 4 Airbus A319 configurati con 150 posti. Entrambi i modelli di aeromobili sono molto apprezzati sia per l’affidabilità sia per il comfort, anche grazie all’ampio spazio tra i sedili (30 pollici). La compagnia ha debuttato con il suo primo volo il 5 aprile 2012, in partenza dall’aeroporto di Venezia – Marco Polo. Nel 2016 Volotea opererà più di 38.000 voli, in 196 rotte, verso 72 capitali e capoluoghi regionali e medie città europee in 13 Paesi (Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta e Regno Unito). Sin dall’avvio delle sua attività, Volotea ha trasportato più di 6 milioni di passeggeri in Europa e stima di raggiungere a breve quota 7 milioni.

Per maggiori informazioni: Claudio Motta – claudio.motta@melismelis.it – Angela Drammis – angela.drammis@melismelis.it Tel. 02 33600334