viabilita
carbon accreditation
facebook enac
10/06/2013

Aeroporto di Verona aggiorna la sua viabilità “Per Voi e per la Vostra sicurezza”




Verona, 10 giugno 2013 - Dal 18 giugno prossimo la viabilità stradale di accesso all’aeroporto di Verona varierà nell’ottica di miglioramento dei flussi veicolari a vantaggio della sicurezza dei passeggeri e dei loro accompagnatori. La viabilità risulterà più ordinata.
Le corsie di ingresso ed uscita passeranno da due a tre per direzione di marcia: due piste con delimitatore di altezza per l’accesso delle autovetture ed una senza delimitatore di altezza (per l’accesso dei veicoli con altezza superiore a 1,90 m), riservata a mezzi di emergenza, bus, van, taxi, autocarri, Enti di Stato e veicoli autorizzati, con rilevatore di tessere e sistema con telecamera per la lettura della targa del veicolo.

Per la regolamentazione degli accessi sarà attivato un sistema con colonne a sbarre, provviste di tastierino alfa-numerico per l’accreditamento delle prenotazioni web.

La nuova viabilità d’accesso è stata presentata anche alle Associazioni dei Consumatori, che, già dallo scorso anno, collaborano con l’aeroporto perché esso possa offrire un servizio sempre migliore ai passeggeri.

La nuova modalità d’accesso, in linea con quanto avviene in molti aeroporti italiani e internazionali. Essa è funzionale a disincentivare l’abbandono di auto in zone in cui è vietata la sosta, onde evitare carico e scarico di passeggeri in aree di transito delle vetture, oltre a eliminare il fenomeno dell’abusivismo di operatori di navette prive di licenze o finti taxi.

L’obiettivo è avvantaggiare l’ingresso nelle aree di parcheggio, dove la sosta è gratuita per i primi cinque minuti e dove parcheggiare per la prima ora costa 3 euro (escluso Low Cost).

Parcheggiare in aeroporto costa 3 euro la prima ora, anche nei parcheggi Stop&Go disposti di fronte ai terminal partenze e arrivi, per consentire di accompagnare o venire in aeroporto ad accogliere familiari, amici o ospiti, in tutta tranquillità e favorire le operazioni di carico e scarico dei passeggeri.

La nuova tariffazione garantirà quindi la gratuità dei primi cinque minuti, al superamento dei quali, non entrando nei singoli parcheggi, oltre a incorrere nella possibilità di rimozione del veicolo poiché si intralcia la circolazione, all’uscita saranno applicati i seguenti importi:
- dai 6 ai 10 minuti: 5 euro
- oltre gli 11 minuti: 15 euro.

In caso di ingresso nei singoli parcheggi, dopo i primi cinque minuti gratuiti, gli importi sopra indicati si sommeranno alla tariffa di ciascun parcheggio per il tempo di sosta usufruito.

La viabilità di accesso ai parcheggi e le aree parcheggio rimarranno invece invariate, come pure i piani tariffari, fatta eccezione per i minuti di gratuità.

Anche per coloro che possiedono una tessera abbonamento, non ci saranno variazioni. Sarà sufficiente avvicinare la propria tessera ad ogni barriera di ingresso al parcheggio. Stessa procedura va applicata per l’uscita.

Il piano di modifica della viabilità è un’ulteriore tappa nel progetto di ristrutturazione delle aree parcheggio dell’aeroporto, iniziata lo scorso anno con la semplificazione dei piani tariffari che da nove sono stati ridotti a quattro, rendendo più facile la scelta del parcheggio in base alle proprie esigenze.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.aeroportoverona.it oppure contattare 045 8095656 e-mail: info@catullopark.it
Per le tariffe applicate agli operatori per carico e scarico dei passeggeri si invita a contattare info@catullopark.it

Per ulteriori informazioni:
Sara Biasi
Public Relations and Press Office Manager
Garda Airports -  Verona and Brescia
ph  +39 045 8095784
fax +39 045 8095455
Email sbiasi@aeroportoverona.it