viabilita
carbon accreditation
facebook enac
12/02/2013

New Beat Contest Verona

"New Beat Contest Verona"

l talent musicale per gli studenti dell'Università, del Conservatorio di musica e dell'Accademia di belle arti di Verona

Nasce "New Beat Contest Verona" il progetto promosso dall'Esu scaligero per offrire agli studenti dell'Università, del Conservatorio di musica e dell'Accademia di belle arti di Verona l'opportunità di mettere in mostra il loro talento musicale. "New Beat Contest Verona" è un'iniziativa che consente a giovani musicisti di esibirsi sfidandosi di fronte ad una giuria composta da tecnici e da appassionati che parteciperanno alle serata e che potranno esprimere le loro preferenze via web. La band o il solista selezionati dai talent scout potranno realizzare gratuitamente il proprio video-clip e partecipare alla selezione finale di Festival Show, la kermesse estiva itinerante nata per lanciare giovani promesse della musica. Il gruppo o solista più votato dalla giuria popolare, sul sito dell'Esu www.esu.vr.it, sarà premiato con biglietti della compagnia aerea Monarch per volare da Verona a Manchester, la città inglese con un cuore che batte a ritmo di rock'n'roll. Il talent per gli universitari è organizzato grazie al prezioso supporto dell'assessorato alla Cultura del Comune, di Cattolica Assicurazioni, del Banco Popolare di Verona, dell'Aeroporto di Verona e dell'Office Store Giustacchini. L'iniziativa vanta, inoltre, la partecipazione di Jerry Calà e Umberto Smaila, voci e facce note del mondo dello spettacolo e di Marco Baxo, direttore artistico di radio Piterpan. Sarà compito loro, affiancati dal presidente dell'Esu Domenico Francullo e da alcuni esperti del settore, decretare il vincitore tra i ragazzi in gara. Dal 14 febbraio al 21 marzo e dal 4 all'11 aprile, alle 20.45 di ogni giovedì sera, gli spazi della mensa universitaria San Francesco si trasformeranno in un vero e proprio palcoscenico per giovani promesse della musica rock, pop, jazz e classica facendo rivivere, negli spazi della vita universitaria, quello stesso clima che caratterizzava la Verona degli anni Sessanta. Verona Beat era, infatti, il titolo di una rivista che si occupava di musica e il titolo della nota canzone de "I Gatti di Vicolo Miracoli", Umberto Smaila, Jerry Calà, appunto, con Franco Oppini e Nini Salerno. Un progetto editoriale che esprimeva il fervore musicale di quegli anni e che ha lasciato traccia nel dna artistico nelle nuove generazioni. Per loro, per la voglia che hanno di esprimere il loro talento in musica e parole, nasce "New Beat Contest Verona" uno spettacolo aperto alla città, un concorso per mettersi in gioco, un momento formato new generation per condividere passione, estro e capacità artistiche. "Ringrazio i partner della sensibilità dimostrata nei confronti di "New Beat Contest Verona", - spiega Domenico Francullo, presidente dell'Esu - un progetto giovane che ci ha consentito di regalare ai ragazzi questa opportunità senza alcun costo per l'azienda. Il progetto rientra tra le attività previste in materia di diritto allo studio che contempla il sostegno a iniziative culturali destinate agli universitari con particolare attenzione al contesto cittadino in cui si svolge la loro vita da studenti".

Come partecipare

Possono partecipare al concorso studenti, dottorandi e ricercatori dell'Università, studenti dei Corsi Superiori del Conservatorio musicale e dell'Accademia di Belle Arti di Verona che siano in possesso della Carta Esu per l'università o altro documento identificativo rilasciato da Esu. Per le band è sufficiente che uno solo dei componenti sia iscritto regolarmente ai corsi di laurea. I musicisti che vorranno partecipare al concorso dovranno iscriversi, entro il 13 febbraio, sul sito dell'Esu inviando via web una fotografia, una presentazione e una registrazione in mp3 di un brano che sarà ascoltato e votato dalla giuria popolare. A partire dal 14 febbraio e fino al 12 aprile, infatti, linkando www.esu.vr.it, chiunque potrà ascoltare e votare il gruppo o il solista che preferisce. La giuria tecnica, invece, decreterà il vincitore valutando anche le esibizioni dal vivo.

Per ulteriori informazioni:

Sara Biasi Sara Biasi Responsabile Relazioni Esterne e Stampa Garda Aeroporti - Verona e Brescia 045.8095389 - 339.2211611