viabilita
carbon accreditation
facebook enac
21/02/2007

LA NUOVA OFFERTA AIR ITALY DAL CATULLO

Air Italy, nella persona del Comandante Giuseppe Gentile, Aeroporti Sistema del Garda nella persona del Presidente Fulvio Cavalleri e la nuova Società di Marketing Territoriale nella persona del Presidente Giovanni Aspes hanno siglato un accordo di collaborazione volto allo sviluppo e alla valorizzazione dell’identità del territorio attraverso l’apertura di nove nuovi collegamenti internazionali/europei dall’aeroporto Valerio Catullo di Verona. Nato con l’obiettivo di aumentare sensibilmente l’utilizzo delle strutture aeroportuali di Verona, attraverso un incremento annuale del flusso di passeggeri - pari ad un milione di unità in tre anni -, l’accordo siglato dal Comandande Gentile, l’Avv. Cavalleri e il Dott. Aspes, ha come ulteriore peculiarità quello del riconoscimento di Air Italy come parte attiva e integrata di un sistema di sviluppo e promozione non solo turistico ma anche e soprattutto economico delle province di Brescia, Mantova, Trento, Verona e Vicenza. “In tutta la mia lunga carriera lavorativa” dichiara il Comandante Giuseppe Gentile “ho sempre creduto nelle potenzialità dell’aeroporto di Verona e ora, dopo tanti anni, questo accordo con gli Aeroporti del Garda ne è la prova. Sono sempre più convinto che unendo capacità e competenze si possano ottenere ancora tante soddisfazioni e questa nuova collaborazione nasce proprio da questa forte consapevolezza. Se uniamo, inoltre, la convinzione della straordinaria attrattività di quest’area e della domanda di mobilità associata di un bacino d’utenza caratterizzato da un forte dinamismo imprenditoriale, non possiamo che essere sempre più motivati a dare il meglio ai nostri clienti attuali e futuri”. Air Italy – è una giovane Compagnia Aerea formata da una squadra di comprovata esperienza, che pone al centro della propria attenzione il passeggero, operando secondo i più elevati standard di qualità e sicurezza. Grazie al proprio staff ha raggiunto in solo 2 anni importanti traguardi, tra i quali:
  • messo in esercizio 5 aeromobili di medio - lungo raggio: 3 B757-200 e 2 B767-300 (di cui impiegato all’estero)
  • una organizzazione di circa 280 persone in grado di garantire elevati standard di qualità, puntualità e sicurezza;
  • un centro di manutenzione presso l’aeroporto di Verona Catullo, ove l’hangar è gestito in esclusiva;
  • un’ autonoma organizzazione di addestramento del personale navigante;
  • 12 mercati leisure di medio-lungo raggio serviti: Venezuela, Madagascar, Mozambico, Brasile, Maldive, Kenya, Zanzibar, Repubblica Dominicana, Spagna, Turchia, Grecia, Egitto;
  • 2 basi di armamento: Milano e Verona;
  • 400.000 passeggeri trasportati nell’ultimo anno;
  • costituzione della prima compagnia aerea controllata all’estero, in Egitto: Euromediterranean che sarà operativa da marzo 07.
Il tutto supportato da risultati economico finanziari di equilibrio: il secondo esercizio (di soli 10 mesi) si è chiuso con 51 milioni %80 di fatturato ed un EBITDA di 1,6 mil. %80 ed un utile di 0,2 mil %80.